Domenica la Regina delle Nevi in scena allo Scompiglio

Domenica 13 gennaio, alle ore 15.30 e alle ore 17.00, nella Tenuta Dello Scompiglio di Vorno (Capannori, Lucca) la compagnia Giallo Mare Minimal Teatro propone La Regina delle Nevi. La battaglia finale, spettacolo di teatro ragazzi di Renzo Boldrini e Michelangelo Campanale, liberamente tratto dalla celebre fiaba dello scrittore danese Hans Christian Andersen.

Protagoniste la sovrana crudele che dà il nome al titolo e Gerda, una bambina che affronta mille peripezie per liberare il suo amico Kay, prigioniero della Regina delle Nevi. Su questo sfondo si innesta la storia di Margherita, una ragazza che da piccola amava ascoltare la favola della Regina dalla voce della nonna. Ormai adulta, Margherita torna nella casa della nonna, dove un armadio con uno specchio diventa la porta che le permette di mettere in relazione favola e realtà, passato e presente. Affrontando le sue paure e sconfiggendo la Regina delle Nevi, Margherita diventerà davvero “grande”. Teatro d’attore, immagini. Età consigliata: dai 6 anni

L’appuntamento è proposto nell’ambito della manifestazione Della morte e del morire, presentata dall’Associazione Culturale Dello Scompiglio, diretta dalla regista e artista Cecilia Bertoni, con un fitto cartellone di mostre, performance, concerti, workshop, residenze, incontri e attività per bambini, incentrati sull’individualità in relazione alla morte e alle sue tre dimensioni: socio-politica, ideologica e celebrativa.

Il Progetto Dello Scompiglio ideato e diretto da Cecilia Bertoni, prende vita nella omonima Tenuta, situata alle porte di Lucca, sulle colline di Vorno; una realtà in cui le attività legate alle arti visive e performatiche negli spazi interni ed esterni e il dialogo e le attività con la terra, con il bosco, con la fauna, con l’elemento architettonico contribuiscono a una ricerca di cultura. Ogni scelta relativa al Progetto è perciò valutata in relazione alla propria sostenibilità ambientale, attraverso forme di interazione e di responsabilità. All’interno della Tenuta Dello Scompiglio, accanto all’Azienda Agricola e alla Cucina Dello Scompiglio, opera l’omonima Associazione Culturale. L’Associazione dal 2007 crea, produce e ospita spettacoli, concerti, mostre, installazioni; realizza residenze di artisti, laboratori, corsi e workshop; organizza e propone itinerari performatici all’aperto, visite guidate, lezioni Metodo Feldenkrais®; gestisce lo Spazio Performatico ed Espositivo (SPE). Una particolare attenzione è dedicata infine alle attività culturali per bambini e ragazzi, con rassegne teatrali, laboratori e campi estivi. www.delloscompiglio.org

INFO 0583 971125

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *