Il Consultorio della Piana di Lucca ancora più vicino alle donne

A partire da lunedì 4 marzo, nella settimana della Festa della Donna, il Consultorio della Cittadella della Salute “Campo di Marte” aprirà due nuove sedute di attività, dedicate alla procreazione responsabile ed alla menopausa.

Come prevede la normativa dei Consultori saranno offerte le visite ginecologiche per la contraccezione consapevole e almeno la prima visita in menopausa.

Per prenotare la visita occorre telefonare al servizio accoglienza del Consultorio: 0583-449512.

Le attività partiranno nel Consultorio Campo di Marte, all’interno della Cittadella della Salute (padiglione B, secondo piano, sala 1 Corridoio C) nei seguenti giorni ed orari.

Lunedì dalle 10 alle 13: menopausa

È presente la Ginecologa

È possibile svolgere una consultazione sociale o psicologica su richiesta.

 

Giovedì dalle 8 alle 13: procreazione responsabile

È presente la Ginecologa

È possibile svolgere una consultazione sociale o psicologica su richiesta.

In questo periodo in cui cresce il disagio nella popolazione, soprattutto dal punto di vista sociale, uno tra gli obiettivi principali dell’Asl è infatti quello di scommettere sulla prevenzione e di rafforzare i Consultori, come luoghi di accesso ai percorsi e di presa in carico. La donna, i giovani, i genitori sono al centro della mission dei Consultori.

La finalità è quella di offrire un contenitore di prevenzione e di promozione della salute attraverso l’accoglienza e l’accompagnamento all’interno del Servizio sanitario nazionale e nei territori.

La stretta sinergia con i Comuni, gli enti locali e il terzo settore, tra l’altro, rendono il Consultorio sempre più attivo e potenziano la possibilità di raggiungere più persone possibile.

Il Consultorio Campo di Marte si occupa di attività inerenti il percorso nascita, il percorso screening, la Legge 194, il percorso per le azioni di contrasto alla violenza di genere, il percorso per l’affido e l’adozione, il percorso genitorialità, il percorso giovani e adolescenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *