Lucca Comics & Games: manca poco!

Sarebbe impossibile raccontarvi TUTTO, ma proprio TUTTO quello che c’è da dire sulla prossima edizione di Lucca Comics & Games. Per cui ci limiteremo a segnalarvi gli appuntamenti, le attività, i padiglioni dedicati ai visitatori più giovani. Per tutto il programma completo visitate il sito.

L’appuntamento con il mondo vasto e colorato del fumetto, dei giochi, della fantasia è a Lucca, dal 30 ottobre al 3 novembre. Le prevendite sono già alle stelle e l’emozione cresce sempre di più!

Ecco gli appuntamenti e i luoghi che non potete assolutamente perdere con i bambini!


The Citadel e le Mura

Tante novità per le Mura che diventano sempre di più il regno del gioco di ruolo dal vivo e del costuming e accolgono con un grande abbraccio tutto il festival ed i suoi visitatori.

Come da tradizione, il baluardo Santa Maria ospiterà il padiglione The Citadel, che avrà nella Cortina Santa Maria la sua declinazione Fantasy e nella Cortina San Colombano la grande novità della Cittadella Storica, ospitando per la prima volta professionisti, artigiani, appassionati del mondo della rievocazione storica, per un suggestivo viaggio nel passato che siamo certi sia l’inizio di un nuovo futuro. La Cittadella storica vedrà anche, nella Casermetta San Colombano e nel Castello di Porta San Pietro, la presenza del MANN Museo archeologico nazionale di Napoli a rafforzare l’area con un’esposizione storica, corredata da un ricco apparato multimediale e da una vasta offerta didattica rivolta ad un pubblico di bambini e ragazzi.

L’esposizione presenta la storia dell’arte gladiatoria, dalle sue origini (giochi funebri nel mondo greco) alle prime manifestazioni di età repubblicana, giungendo poi agli spettacolari giochi organizzati in epoca imperiale. La mostra vuole così svelare l’importanza che quei combattimenti hanno avuto nella società romana, rappresentando i gladiatori come uomini coraggiosi, pronti ad affrontare la sfida di trovarsi ad ogni scontro di fronte alla morte, e, nello stesso tempo, incredibilmente “normali” nei sogni e nei desideri privati, come provano i testi delle iscrizioni funebri.


Real Collegio – Family Palace

Il Family Palace si conferma il regno delle famiglie e dei bambini. Come sempre ad accesso gratuito è il punto di approdo dei maggiori editori e autori per ragazzi e per l’infanzia.

Tante le proposte per le scuole medie ed elementari: dal laboratorio di disegno su “Gatto Killer” con Véronique Deiss e Andrea Musso ai laboratori scientifici con Adrian Fartade, ai segreti dell’animazione in stop motion con Francesco Filippi. Quasi 400 bambini riceveranno i titoli scelti dal Festival e dopo la lettura incontreranno gli autori in fiera, grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca: I Grandissimi di Edizioni EL, Zoe & Lu di Licia Troisi edita da Mondadori e Il Venditore di Felicità di Marco Somà edito da Kite Edizioni. Inoltre, gli editori Logos e Lavieri, allestiranno due mostre interattive.

Non mancano le opportunità per le scuole superiori, dagli incontri con Armand Baltazar alla filosofia “pop” di Rick DuFer “Spinoza e popcorn”, a Richard HTT e Fraffrog, disegnatori conosciutissimi sul web ai laboratori tenuti dall’Associazione Autori di Immagini.

Il 2 novembre alle 15 nello Spazio Lucca Junior, Prima Effe. Feltrinelli per la scuola premia i vincitori del contest “Nuvolette all’orizzonte” realizzato in collaborazione con BAO Publishing. Lucca Junior 2019 è Tech Family.

Esport, Digital Art e VR per le famiglie: l’obiettivo di quest’area è far vedere come il videogioco e la tecnologia aiutino a unire la famiglia e nello stesso tempo, a far crescere i ragazzi. Perchè i videogiochi fanno bene al cervello, lo dice la scienza!

Non mancherà la grande esposizione LEGO a cura di Orange Team LUG che quest’anno celebrerà Mecha, Robot e Droidi. Punte di diamante la rappresentazione in scala 1:1 del famoso Terminator T-800 realizzato interamente in mattoncini e un’esibizione dedicata all’universo Disney e a Zio Paperone, in omaggio a Don Rosa, ospite della manifestazione.

Lucca Games 4 Kids – Per la prima volta Lucca Junior ospita una vera e propria area speciale dedicata al gioco da tavolo: un mare di divertimento per le famiglie che vogliono sfidarsi. Grazie alla collaborazione con lo Stregatto di Imperia tanti giochi da tavolo per tutti, con i principali family games delle più importanti case editrici: Asmodee, Cranio Creations, DV Giochi, Ghenos e Oliphante!

Pensa come Leonardo – A cinquecento anni dalla sua morte (1519-2019), arriva a Lucca Comics & Games 2019 la Palestra Allenamente di Leonardo, nell’area Junior dedicata ai bambini.

Miraculous – Fra gli ospiti di Lucca anche Thomas Astruc, creatore e direttore della serie TV animata “Miraculous – Le storie di Ladybug e Chat Noir”, un successo planetario trasmesso in 130 paesi. L’autore incontrerà le famiglie tutti i giorni a Lucca Junior e terrà uno uno showcase in Sala Tobino, aperto anche alle scuole interessate, il 31 ottobre alle 12:00.

Concorso Lucca Junior – Sono stati ben 331 i progetti in gara in questa rinnovata edizione del Concorso Lucca Junior, che ha visto la nascita del Premio di Illustrazione Editoriale “Livio Sossi”. I partecipanti quest’anno hanno presentato un vero e proprio progetto per un albo illustrato da pubblicare, su un testo di Davide Calì. Fondamentali in questo processo di rinnovamento sono state le importanti collaborazioni con Kite Edizioni, Book on a Tree, l’Associazione Autori di Immagini e i giurati della commissione di selezione Paolo D’Altan (Presidente di Giuria), Davide Calì, Valentina Mai e Arianna Papini. In attesa di veder pubblicato nel catalogo di Kite Edizioni il primo volume illustrato dalla vincitrice Anna Aparicio Català, che sarà presentato a Lucca Comics & Games 2020, il pubblico dell’edizione 2019 potrà vedere esposti in mostra i lavori selezionati dalla Giuria di quest’anno.

Prevendita, biglietterie e altre informazioni

In città e nella provincia di Lucca sono già attive le prevendite fisiche: Luccalibri (viale Regina Margherita), e Storie di Viaggio (p.zale Ricasoli).

In Mediavalle e Garfagnana: Il Ciocco (Barga), Fidelity Tours (Castelnuovo di Garfagnana) e I viaggi di Andrea (Castelnuovo di Garfagnana). In Versilia: Giunti al Punto (Forte dei Marmi) Eventours e Il Vagero (Viareggio), Solombra viaggi (Massarosa), Eventus (Lido Camaiore).

Durante i giorni della manifestazione ci saranno le tradizionali biglietterie fisiche. I biglietti residui saranno venduti durante i giorni della manifestazione nelle biglietterie, dislocate: piazzale Verdi (confermata), in piazza Santa Maria (cortina Mura), piazzale Ricasoli (parcheggio Stazione FFSS), piazza del Risorgimento (di fronte a Porta San Pietro esterno Mura), dove si potrà anche ritirare ai Welcome Desk il braccialetto per chi ha acquistato in prevendita.

Invece, solo per il ritiro del braccialetto, sono attivi ulteriori Welcome Desk in via dei Bacchettoni (altezza ingresso Japan Town). Le biglietterie saranno aperte con orario 8,30/17,30.

Il “Giorno dei Lucchesi” e il più conveniente. Il giorno ideale per visitare la manifestazione è domenica 3 novembre. L’afflusso dei visitatori da fuori Lucca concederà più spazio (alcuni torneranno a casa) e al contempo I padiglioni continueranno la loro attività fino alle ore 19 con un programma degli eventi denso fino alle ultime ore e con un biglietto di ingresso fissato a 20 euro.

Il giorno più economicamente conveniente, quest’anno è mercoledì 30 ottobre (16 euro uno in meno allo scorso anno). Per i super appassionati, però, l’opzione migliore rimane l’abbonamento dei 5 giorni a 68 euro (quindi circa 13 euro al giorno)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *